Dio perdona, il Fisco no! Causale sbagliata sul bonifico…

A chi non è capitato almeno una volta di ricevere una bustina verde. Verde speranza, la speranza che non ci fossero troppi euro da pagare! La sensazione è simile a quella che si prova quando la tua ragazza ti chiama e ti dice “Dobbiamo parlare!”.stasera-dobbiamo-parlare-sittintiud-cerebrale-sottovuotocerebrale-19444998.jpg

Ecco cosa è successo ad una contribuente qualche giorno fa: La signora Maria acquista una casa dal fratello, ad una cifra che compensava quei passaggi di denaro tra genitori e figli che avvengono sempre nelle famiglie italiane, successivamente venduta a prezzo di mercato.

Campanello di allarme del Fisco: alienazione del suddetto immobile prima dei cinque anni necessari a poterla vendere senza dichiarare nulla sulla plusvalenza tra acquisto e vendita. Ingenuità del notaio e della contribuente.

La compravendita dell’immobile effettuata tra il 2008 e il 2012 avrebbe prodotto un incremento di valore di 150.000€, comprata a 120.000€ venduta a 270.000€. In 4 anni e mezzo.

cartello-vendesi-affittasi-fasullo-488

Nulla ha potuto salvare la signora Maria da una sanzione di 58.000€.

Perché? Non c’è riferimento nei bonifici. L’Agenzia delle Entrate ha ritenuto che “ il riferimento preciso alla compravendita nella causale dei bonifici fosse elemento indispensabile per dimostrare il maggior valore dell’acquisto”.

E adesso cosa può fare la Signora Maria per questa svista?

  1. Pagare subito una pena ridotta di 20.000€
  2. Pagare subito 25.000€ e fare ricorso per sperare di vincere.
  3. Non pagare nulla e far scadere i tempi di ricorso e pagare multa, sanzione e interessi per 133.000€

“Consulenza” is the way!

Elisabetta Massa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...