Fate i Buooooooni (Fruttiferi Postali?!?)

dioperdonaionoStamattina sono andata all’Ufficio postale per spedire una raccomandata. Non potete immaginare chi ho incontrato! La mia postina. Niente di strano starete pensando… eri all’ufficio postale!

Beh, stamattina non era in divisa da postini, quella giallo fluo che spegnerebbe anche la femminilità di Belen.  Stamattina la mia postina era proprio carina. In camicia a proporre prodotti finanziari. Investimenti. Libretti di risparmio. Ma soprattutto: i superfantasticosi Buoni Fruttiferi Postali.

Le femmine si sa, sono curiose, così appena arrivata in ufficio sono andata sul sito di Poste Italiane per vedere che cosa mi stavo perdendo.

Analizziamolo insieme. Se decidessi di investire i miei risparmi, 10.000€ in un buono fruttifero postale, potrei dormire sonni tranquilli. Il capitale è garantito dallo Stato. Cioè? Se Poste Italiane, azienda quotata in Borsa, dovesse fallire, i miei soldini sarebbero al sicuro, perché tra le altre cose, me li restituirebbe lo Stato. Starete pensando “Almeno non rischio di perdere tutto come Banca Marche”. SBAGLIATO.

Se in Banca Marche avessi avuto prodotti a gestione separata, titoli di stato, azioni Fiat, obbligazioni Enel, non avrei comunque perso il mio capitale. Quindi cerchiamo di capire bene la differenza.

La pubblicità che ricorda molto un film di Bud Spencer, mette in evidenza che si tratta di prodotti a tassazione agevolata. 12,5% è la tassazione, non il rendimento. Cioè? Il tasso di rendimento che percepite è lordo, al vostro guadagno dovete sottrarre il 12,5% che tornerà allo Stato sotto forma di tasse.

Veniamo al punto saliente della questione: quanto mi rende? Calcolatrice alla mano, se investissi i miei 10.000€ per tre anni, guadagnerei 10€ all’anno. Trenta euro in tre anni. Praticamente la Posta mi offre un aperitivo all’anno.

bfp

Se i Titoli di stato, come i Bot, hanno rendimenti negativi, cioè prestando i vostri soldi allo stato, non solo non vi danno interessi, ma vi danno meno del vostro capitale, come potete sperare che qualcuno possa garantirvi un tasso di interesse dignitoso?

Elisabetta Massa

Annunci

2 pensieri su “Fate i Buooooooni (Fruttiferi Postali?!?)

    • elisabettamassa ha detto:

      La tentazione di metterli sotto al materasso è forte… Ma neanche lì sarebbero al sicuro… Erosi dall’inflazione 😅 per stare tranquilli bisogna scegliere con cura una banca che non sia tra quelle commissariate dalla Banca d’Italia, diversificare gli investimenti e non comprare titoli ad alto rendimento… Se rendono così tanto… Un motivo deve pur esserci 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...