Figlio mio, sei “economicamente” ignorante!

uid_riza_1229

Nonostante io sia in età da marito, non ho ancora figli e tutte le catastrofiche esperienze adolescenziali le vivo grazie ai duemetri di fratello che mi ritrovo. Quindici anni, studente dell’Istituto tecnico commerciale. Insomma, la vecchia Ragioneria! Anni fa un diploma nella stessa scuola gli avrebbe garantito un destino roseo o quantomeno rispettabile. Oggi mi rendo conto che, nonostante sia una persona molto informata sull’attualità, economicamente parlando è una vera capra.

Economicamente analfabeta. E non mi riferisco ai milioni di euro che spende in panini da Mc Donald’s o in snakers tutte uguali.

Ho potuto costatare che mio fratello adolescente è tristemente in media. Di cosa? Analfabetismo economico.

Secondo uno studio dell’OCSE, che riguarda le conoscenze economiche dei 15enni di tutto il mondo, risulta che i Teens italiani sono proprio ignoranti. Nel senso che ignorano anche gli elementi base della cultura finanziaria. Dopo di noi solo I colombiani.

truenumbers

Fonte: True Numbers

I test Pisa, condotti dall’Ocse, ci dicono che gli Americani, i Russi, i Francesi e anche gli Spagnoli, sono più bravi di noi. Su un punteggio medio mondiale assestato intorno ai 500 punti, noi ci fermiamo solo a 466. La percentuale degli esperti teens in economia, si ferma solo al 2% mentre nel resto dei paesi Ocse il dato è pari a 9,7%.

Sarà forse colpa dei genitori che non danno più le paghette da gestire?

Elisabetta Massa

Tutti i motivi per cui è giustissimo odiare un consulente finanziario

door-to-door-salesman

Buongiorno Dott. Rossi, sono Franca Pistacchio, consulente finanziario…” E dentro di te una voce geme: “Che stress ‘sti promotori…” Ma non puoi dirlo ad alta voce, non puoi dire che a te la tua banca va benissimo, dove per giunta ci vai solo per fare i prelievi. Passeresti per snob, arrogante, prepotente.

Ti basterà leggere questa semplice lista per trovare 10 validissime motivazioni utili per capire il tuo rifiuto a cedere ad un consulente finanziario.

  1. Il promotore finanziario non ha mai un prodotto bello e pronto da proporre, ti costringe a lunghe chiacchierate per capire i tuoi obiettivi. #pianificazione
  2. Tutti le persone che conosci sono clienti della tua stessa banca sotto casa, insomma, fa paura ammettere di non essere uno dei tanti puntini appiccicati attorno alla media della gaussiana. #istintodelgregge
  3. “Ma io veramente sono amico del direttore…” Non è vero. E lo sai anche tu. Berlusconi ha amicizie importanti. Non tu. #amicodeldirettore
  4. Vuoi mettere la comodità di avere tutto il patrimonio investito in titoli di Stato piuttosto che spacchettarlo in più prodotti, diversificati per esigenza con tanto di andamenti decorrelati? #diversificazione
  5. In quanto esperto conoscitore della finanza, non puoi avere un consulente finanziario. Pensa come potrebbero essere le conversazioni (“Esperta, ti va se ci guardiamo gli andamenti dei derivati?” “Ma che dici, Esperto? Siamo degli esperti, non possiamo guardare quella roba!” “Ma è divertente…” “No, esperto, torna a pensare ai tuoi titoli da cassettista!” “Che pizza…c’erano i futures a prezzo stracciato!”). #esperto
  6. #Nessunrimpiantonessunrimorso. Come dice Max Pezzali, molti soffrono perché pensano che avrebbero meritato di più, più rendimento, meno rischio, meno commissioni…che se potessero ricominciare…se potessero ricominciare l’unica cosa che farebbero è… ricomprare lo stesso prodotto. #comportamentireiterati
  7. “Le quotazioni continueranno a scendere, meglio se usciamo da questo investimento, stiamo già perdendo l’1%, ormai ne capisco di Borsa!”, “Scusi ma lei non faceva il dentista?!” #overconfidence
  8. “Questi buoni Fruttiferi li ha donati mio nonno a mio padre e mio padre li ha donati a me, vorrei continuare a mantenerli come fonte di reddito.” #ancoraggio
  9. “Perché non siamo usciti dall’investimento quando guadagnavo il 7%??? Ora sto perdendo il 2%!” “Sì, ma continua a guadagnare il 5%…#orgoglioepregiudizio #orgoglioerimpianto
  10. “I soldi non posso vincolarli, mi servono per il matrimonio di mia figlia”, “Ma è al secondo anni di asilo…#orizzontitemporali #holdingperiod

Elisabetta Massa