Festa dei Lavoratori 2.0

grgergge

Oggi niente lezioni di economia. Niente terrorismo sulle banche, niente stime e grafici.

Primo Maggio, Festa dei Lavoratori. Se penso ad un lavoratore, mi viene in mente mio padre. Uno di quelli vecchio stampo. Quelli a cui la sveglia suona alle 6 tutti i lunedì mattina, alle 5 torna a casa, che crede ancora nella pensione ed è quasi disilluso dai sindacati.

Se penso a me oggi, mi vedo lavoratrice ma con un futuro diverso, forse più instabile. Poi penso a tutti i ragazzi come me. Una voce comune continua a ripetere che i giovani si adagiano, che sono mammoni e non riescono a rimboccarsi le maniche.

Ecco oggi vorrei parlarvi proprio di loro. Della nostra economia che non li aiuta, di coloro che la mattina si vegliano non perché hanno un cartellino da timbrare, ma perché hanno un obiettivo da raggiungere.

Diario di un viticoltore. Questo è un blog strano, che parla di agricoltura, di esperienze, di terra. Un settore che troppo spesso è stato abbandonato, denigrato e dimenticato. Eppure c’è ancora qualcuno che ha voglia di sporcarsi le mani, e che lo fa con una laurea in tasca. In modo umile. Insegue un sogno: diventare un viticoltore senza debiti di coscienza con la Terra, un’agricoltura sostenibile, senza prodotti chimici. Si chiama Francesco Massetti, dottore agrario, viticoltore, 27 anni.

Gennaro Marano Photography. Voglia di rimettersi in gioco e far vedere il mondo da un’altra angolazione. Artistica. Fotografica. Il lato bello del mondo. Mille iniziative per farsi conoscere, per far capire che non solo l’esperienza può fare qualcosa di buono ma anche la voglia di rinnovarsi. Gennaro Marano, fotografo.

Maira Marconi.  Se una festa riesce, se un evento è curato nei minimi particolari, se sul giornale trovate qualcosa che parla di voi, se i social non vi travolgono ma si lasciano travolgere da voi… diciamo che è merito suo. Se dovessi spiegare a mia nonna cos’è un Social Media Manager, forse non glielo saprei dire, ma so che spesso non posso fare a meno di lei quando organizzo qualcosa di importante.

Potrei continuare all’infinito, perché ci sono mille tipi di lavoratori: cantanti, fotografi, consulenti, giornalisti, ricercatori…

Noi vogliamo fare qualcosa di buono, però voi fidatevi!

Elisabetta Massa

Annunci

Un pensiero su “Festa dei Lavoratori 2.0

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...